Cerca

Il mondo urla dietro la porta

Libri, biscotti, sangue e caffè

Le (ec)citazioni #28: Ma perché mai la gente fa l’amore?

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

dont-speak Continua a leggere “Le (ec)citazioni #28: Ma perché mai la gente fa l’amore?”

Le (ec)citazioni #27: Ferite

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

joan didion Continua a leggere “Le (ec)citazioni #27: Ferite”

Scrivo dunque sono: L’amante di Wittgenstein di David Markson

“Noi ricordiamo” è la risposta alla fine di Fahrenheit 451 e un freno al dimenticare incontrollato dovuto al rogo dei libri. È anche la differenza tra la Fenice, l’animale mitologico che rinasce dalle sue ceneri, e l’uomo, animale razionale che rinasce dai ricordi e commette gli stessi errori.

L’amante di Wittgenstein di David Markson potrebbe essere uno dei tanti futuri dopo le avventure immaginate da Ray Bradbury. Kate, la protagonista, è l’unica rimasta sulla terra e, per un certo periodo, ha girato il mondo alla ricerca di qualcun altro. Leggeremo le sue memorie, ricorderemo a malapena il suo nome e non sapremo mai cos’è accaduto. Continua a leggere “Scrivo dunque sono: L’amante di Wittgenstein di David Markson”

Le (ec)citazioni #26: l’amante di Victoria’s Secret

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

brief interviews with hideous men - cover Continua a leggere “Le (ec)citazioni #26: l’amante di Victoria’s Secret”

Dal mistero alla redenzione: Tutti i racconti di Flannery O’Connor

Senza titolo-123

Immergersi in Tutti i racconti di Flannery O’Connor significa presentarsi a un modo di concepire e scrivere storie diverso dalle scrittrici lette finora. La raccolta, edita da Bompiani, con la traduzione di Marisa Caramella e Ida Omboni, ricostruisce l’evoluzione tematica della O’Connor – così come aveva fatto Piccoli contrattempi del vivere di Grace Paley, edito da Einaudi – e registra il ritratto completo di una scrittura particolare, moralmente e religiosamente impegnata, che lascia da parte sfumature smaccatamente autoreferenziali.

Continua a leggere “Dal mistero alla redenzione: Tutti i racconti di Flannery O’Connor”

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: