Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

DaveEggers2

Una volta finirono a letto sobri e fu strano; non erano amanti, ma amici che giocavano a Twister. La sera dopo ripiegarono sulla strategia iniziale. Bevvero un po’, poi andarono a letto, appena sotto al superficie della coscienza, senza la percezione dei confini. Qualcuno, osservandoli da lontano, avrebbe potuto chiedersi: come si parlano? Risposta: con il calore degli amici di lunghissima data, sebbene non fossero ancora vecchi. Lui come la toccava? Goffamente, perché era goffo, e lei piuttosto critica. Lei come lo baciava? Disperatamente, tirando e spingendo, come una donna che cerca di raggiungere il fondo di una piscina profonda, senza saltare.

(Dave Eggers, La fame che abbiamo, Traduzione di Matteo Colombo e Giuseppe Strazzeri, 2005, Mondadori, p. 54)

Annunci