Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

Schermata-2015-08-03-alle-09.52.19

È diverso, ma ti piacerà anche questo, vedrai, gli disse. Ti farò provare quello che prova la gente quando ti guarda leggere.

Lui non capì con esattezza cosa lei avesse in mente, ma l’idea lo tentò.

Lo spogliò e lo fece distendere sul lettino dei massaggi, quindi si spogliò lei, prese il libro infilato nella tasca della giacca e gli montò sopra, sedendosi all’altezza del sesso. Gliela strusciò addosso fino a farlo eccitare, quindi se lo infilò nella fica, aprì il libro e iniziò a leggere. Lui la guardò scoparlo e leggere al contempo, la vide sforzarsi di restare concentrata sulla pagina mentre il piacere aumentava e quando gli sembrò che lei stesse per mollare il libro, le afferrò entrambe le cosce e affondò le dita nella sua carne, le affondò con forza, artigliandola, facendole sentire le unghie affinché capisse che non doveva mollare. Lei strinse i denti e mollò. La prima volta che le venne dentro a quel modo, lei gli lesse Ligeia di Poe nella traduzione di Giorgio Manganelli.

(Tommaso Pincio, Panorama, NN Editore, 2015, p. 86)

Annunci