Cerca

Il mondo urla dietro la porta

Libri, biscotti, sangue e caffè

Categoria

(Ec)citazioni

Le (ec)citazioni #34: Delicati uccelli commestibili

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

delicati uccelli commestibili-il mondo urla dietro la porta Continua a leggere “Le (ec)citazioni #34: Delicati uccelli commestibili”

Le (ec)citazioni #33: Storie

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

amy hempel Continua a leggere “Le (ec)citazioni #33: Storie”

Le (ec)citazioni #32: Ruth su un’isola deserta

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

seerpanoramicstills_0007_layer27 Continua a leggere “Le (ec)citazioni #32: Ruth su un’isola deserta”

Le (ec)citazioni #31: La particolarità di Cassandra

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

trigger warning

Continua a leggere “Le (ec)citazioni #31: La particolarità di Cassandra”

Le (ec)citazioni #30: i giornaletti

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

il tempo materiale giorgio vasta Continua a leggere “Le (ec)citazioni #30: i giornaletti”

Tre incipit per tre case di Ambrose Bierce

Case infestate in letteratura. Quelle case nel bosco è una rubrica, nelle settimane che precedono Halloween, dove si leggeranno romanzi e racconti a tema.

quelle case nel bosco-banner

Un rampicante su una casa

A circa sei chilometri dalla cittadina di Norton nel Missouri, sulla strada che porta a Maysville, c’è una vecchia casa che, l’ultima volta, è stata occupata da una famiglia di nome Harding. Dal 1886 non ci ha vissuto più nessuno e, nessuno avrà più intenzione di andarci a vivere. Il tempo e il disprezzo di coloro che vivevano nei paraggi la stanno trasformando in una rovina piuttosto pittoresca. Un osservatore che non conosca la sua storia sarebbe restio a inserirla nella categoria delle ‘case infestate’, eppure, in tutta la regione circostante, questa è la sua nomea. Le finestre sono prive di vetri, i vani sono senza porta; nel tetto di legno ci sono ampi squarci, e le assi del rivestimento, essendosi ormai scrostata la vernice, sono di un grigio opaco. Ma questi infallibili indizi soprannaturali sono parzialmente nascosti e fortemente attenuati dalle foglie rigogliose di un grosso rampicante, che ricopre l’intera struttura. Questo rampicante – di una specie che nessun botanico è mai stato in grado di classificare – riveste un ruolo importante nella storia della casa.

Continua a leggere “Tre incipit per tre case di Ambrose Bierce”

Edgar Allan Poe e la disciplina della narrativa | A proposito de La caduta della casa Usher

Case infestate in letteratura. Quelle case nel bosco è una rubrica, nelle settimane che precedono Halloween, dove si leggeranno romanzi e racconti a tema.

haunted-houses

Son coeur est un luth suspendu;

Sitôt qu’on le touche il résonne.

Il suo cuore è un liuto sospeso;

Appena qualcuno lo tocca, suona.

DE BÉRANGER

 

In una giornata triste, buia e troppo silenziosa, con un cielo di nuvole basse e pesanti, dopo aver cavalcato da solo per un tratto di campagna particolarmente desolato, verso sera, mentre le ombre si facevano sempre più lunghe, mi trovai di fronte alla malinconica casa Usher.

Non so perché, bastò uno sguardo di sfuggita alla vecchia dimora, per darmi un senso di insopportabile depressione; insopportabile, perché questa mia sensazione non era addolcita dal fascino, quasi perverso, che hanno, perché poetiche, anche le più crude immagini di desolazione e terrore. Continua a leggere “Edgar Allan Poe e la disciplina della narrativa | A proposito de La caduta della casa Usher”

Le (ec)citazioni #29: Rumore elettrico, bianco

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

402878-white-noise Continua a leggere “Le (ec)citazioni #29: Rumore elettrico, bianco”

Le (ec)citazioni #28: Ma perché mai la gente fa l’amore?

Se state pensando al porno vi sbagliate di grosso. Non mostreranno nulla ma saranno sensuali, violente, deludenti, insomma intime. Saranno citazioni che ricorderanno perché non è tutto come nei film.

dont-speak Continua a leggere “Le (ec)citazioni #28: Ma perché mai la gente fa l’amore?”

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: